StefanoPerna.it – il Blog

Uno sguardo sul web…

Facebook Twitter RSS

Nikon D90

Scritto da stefano il 31 agosto 2009
Nikon D90

Nikon D90

La Nikon D90 rappresenta il ponte tra le fotocamere digitali reflex consumer e professionali di casa Nikon.

Recentemente è stato registrato un calo di prezzo sia delle versioni europee che di quelle italiane.

Prezzo medio (EU): 700,00 €
Prezzo medio (Italia): 730.00 €
Data di rilascio: Agosto 2008
Aggiornamento atteso: Primo semestre 2010
Sito web ufficiale: Microsito Nikon D90
Caratteristiche tecniche: Sito Ufficiale Nikon

Giudizio sintetico ★★★★½ 

Qualità delle foto★★★★¼ 
Prestazioni generali★★★★½ 
Caratteristiche avanzate★★★★¾ 
Ergonomia★★★★½ 
Qualità costruttiva★★★★½ 

La Nikon D90 rappresenta una delle migliori DSLR nella fascia Consumer oggi reperibile sul mercato. Certo il prezzo non è dei più bassi, ma le caratteristiche tecniche e la resa di questo corpo macchina sono assolutamente tra i migliori visti in queste fasce di prezzo.

La macchina presenta un corpo solido e ben costruito. Nonostante la plastica sia il materiale predominante, la sensazione di avere in mano una macchina robusta è immediata (a differenza di quanto notato con i modelli di fascia economica di altre case). Non è presente, sfortunatamente, una “tropicalizzazione” del corpo, ma Nikon ha comunque preso provvedimenti per rendere la macchina resistente almeno ai principali agenti atmosferici ed alla polvere.

L’ergonomia complessiva è molto buona, il peso adeguato e ben bilanciato (per un corretto uso di un stativo trepiedi e per l’uso in mano). I comandi sono disposti in maniera intelligente. I menu sono semplici da usare e l’ampio e luminoso display da 3.0” consente una facile lettura in ogni condizione di luce.

La resa fotografica è molto buona. Il rumore è molto contenuto anche ad elevati ISO e la raffica è sufficientemente veloce per la maggior parte delle situazioni.
La qualità delle foto è complessivamente molto buona, sebbene a volte un pò troppo morbida. Non raggiunge la resa cromatica delle concorrenti Canon, ma gli ottimi risultati agli alti ISO consentono anche ai fotoamotori di potersi cimentare in situazioni complesse e con poca luminosità, ottenendo comunque ottimi risultati.

La Nikon D90 rappresenta oggi una delle migliori scelte sia per i fotoamatori evoluti sia per chi vuole ottenere ottimi risultati con l’assistenza dell’elettronica.
Consiglierei questo copro macchina? Assolutamente si! (a patto di voler spendere più di 700,00 € senza considerare le ottiche)

Pro e Contro

  • Corpo Macchina Robusto e di buona qualità costruttiva, ma in plastica e non tropicalizzato
  • Ergonomia eccellente e menu ben congeniati
  • Mirino e Display eccezzionali
  • Qualità delle foto molto buona
  • Colori un pò troppo accentuati
  • Resa dei file Jpeg un pò troppo morbida
  • Assistenza elettronica molto efficiente (correzzione automatica di aberrazioni cromatiche, D-Lighting)
  • Eccezzionali prestazioni a valori ISO elevati
  • Risoluzione molto buona
  • Raffica molto veloce
  • Durata della batteria eccezzionale
  • Possibilità di registrare video HD (720p) ma limitati a 5 minuti
  • Auto-Focus molto veloce e accurato anche con poca luce
  • Occasionali sovraesposizioni
  • Bilanciamento del bianco non accurato in presenza di luci incandescenti
  • Software a corredo scarno in confronto ai concorrenti

Concorrenti diretti

Nikon D80, Canon EOS 40D, Canon EOS 50D, Canon EOS 500D, Sony Alpha-700, Pentax K20D, Olymups E-620

Scenari di utilizzo

Ritratti: ★★★★★ 

RitrattoLa Nikon D90 rappresenta un’ottima scelta per effettuare ottimi ritratti. Anche il fotoamatore alle prima armi riuscirà a usare questa macchina con gli eccellenti aiuti elettronici forniti d Nikon.

La macchina consente una buona sincronizzazione con flash esterni, e il sistema avanzato di autofocus con riconoscimento dei volti semplifica la vita a molti utenti.
Il parco ottiche Nikon offre inoltre ottime lenti, come il Nikkor AF 85mm f/1.8 D e il Nikkor AF-s 50mm f/1.4D.

Paesaggi: ★★★★½ 

naturePer il viaggiatore e per il fotoamatore dei paesaggi la Nikon D90 rappresenta una buona scelta. Sebbene il peso del corpo non sia certo dei più contenuti (ben 700 grammi il solo corpo macchina), la macchina consente un’ottima autonomia (oltre le 700 foto) e una buona affidabilità generale. Il sistema di pulizia del sensore lavora egregiamente e la macchina è abbastanza resistente alla maggior parte delle condizioni naturali non estreme.

Il mirino molto buono e la possibilità di usare la macchina in Live View consentono di scattare foto in molte situazioni.

Sono presenti inoltre ottime ottiche “tuttofare”, come il Nikkor AF-S 18-200mm f/3.5-5.6 G IF-ED VR II DX, usabili nella maggior parte delle situazioni, e molte ottiche grandangolari di qualità.

Macro: ★★★★☆ 

macroLa presenza del Live View facilità molto l’uso della macchina per la macro fotografia. I risultati ottenuti con la D90 sono in generali molto buoni sebbene vada sottolineata la mancanza di una caratteristica molto importante per questo tipo di foto: l’alzaspecchio.

La Nikon D90 infatti non è fornita di questa caratteristica e spesso se non si usa uno stativo è possibile produrre un fastidioso effetto micromosso che può rovinare le nostre foto. In alternativa è sempre possibile lo scatto ritardato.

Attenzione quindi. I risultati sono generalmente buoni ma bisogna usare le dovute cautele.

Sport: ★★★★☆ 

sportLa raffica della Nikon D90 è una delle migliori in questa fascia di prezzo: 4.5 immagini al secondo! Un ottimo compromesso per la fotografia di attività sportive.
Purtroppo però il buffer della macchina è molto limitato, e quando si scatta in RAW dopo appena 11 foto la raffica diminuisce drasticamente.

Di Pro la velocità dell’autofocus è molto buona (soprattutto se usata in congiunzione con una buona ottica dotata di mototre interno) in ogni condizione di luce. Certo non veloce come quella della Canon 40D o della 50D, ma sufficientemente velocea anche in modalità di AF continuo.

La velocità massima dell’otturatore è di 1/4000s, un risultato non entusiasmante ma sufficiente per la maggior parte di fotografie sportive.

Notte: ★★★★½ 

nightLa fotografia notturna è uno dei problemi maggiori delle fotocamere. Il problema risiede nel forte rumore spesso generato agli alti ISO e la bassa capacità di mettere a fuoco con poca luce.

La Nikon D90 si comporta da regina in queste situazioni: il rumore prodotto anche a 3200 ISO è contenuto e consente di ottenere un risultato soddisfacente. L’AF è sufficientemente accurato anche con scarsa luminosità.

Molte delle nuove lenti prodotte da Nikon e da produttori terzi integrano sistemi di riduzione delle vibrazioni (VR per Nikon, OS per Sigma, IS per Canon) il che aiuta in parte a scattare con tempi non brevi.

Il risultato finale della D90 con poca luce è nella maggior parte dei casi molto buono, a patto di non sbagliare noi a scattare la foto.

Parco ottiche

Il parco ottiche Nikon è molto buono e vario. Sono presenti lenti per tutti gli usi e tutte le tasche. L’offerta di lenti prodotte da terzi è anche molto vasta, ma considereremo ora le ottiche che la più grande fascia di utenti generalmente considera.

Il Nikkor AF-S VR DX 18-105mm f/3,5-5,6G ED ed il Nikkor AF-S VR DX 18-55mm f/3,5-5,6G ED (contenuti nei Kit base della Nikon D90) rappresentano un ottimo inizio per molti. La qualità generale di questi obiettivi è molto buona in relazione al prezzo, sebbene sia da ricordare che le ottiche in questione sono pur sempre economiche ed in plastica.
Le altre ottiche che userei con questo coprpo sono:

  • Nikkor AF-S VR DX 18-200mm f/3,5-5,6G ED IF come ottica “tuttofare“.
  • Nikkor AF-S VR DX 55-200mm f/4-5,6G ED IF come ottica da affiancare al 10-55mm fornito con il kit base (per l’utente che vuole risparmiare qualcosa…)
  • Nikkor AF-S VR DX 70-300mm f/4.5-5,6G ED IF come ottica da affiancare al 28-105mm fornito con il kit base.
  • Nikkor AF-S DX 50mm f/1.4G come ottica da usare in condizioni di scarsa luminosità, in luoghi chiusi etc e per ritratti.

Le soluzioni che preferisco?

  1. Nikon D90 + 18-200mm + 50mm
  2. Nikon D90 + 18-105mm + 70-300mm + 50mm
  3. Nikon D90 + 18-55mm + 55-200mm + 50mm

(ATTENZIONE: La Nikon D90 ha un sensore in formato APS-C, più piccolo dei Full Frame 35mm, quindi è da applicare un fattore correttivo di 1.5x. Il 50mm per esempio corrisponderà in realtà ad un 75mm).

Recensioni

http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/digg_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/stumbleupon_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/delicious_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/furl_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/technorati_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/google_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/myspace_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/facebook_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/sphinn_48.png http://blog.stefanoperna.it/wp-content/plugins/sociofluid/images/twitter_48.png

Lascia un commento

Chi sono

Ciao, mi chiamo Stefano e sono l’autore di questo sito.

Mi piace molto perdere tempo per il Web, soprattutto quando trovo strane notizie o foto curiose.

Ho deciso di raccoglierle in questo sito così che ognuno possa trovarle con facilità!

Se avete commenti o suggerimenti scrivetemi!

Twitter

    Foto da Flickr

    Uploaded by Allen3DSCF0855P7144740.JPGBombayCuộc Sống Mến ThươngHTL-Ball2017_O1_klein_027A devilish marionetteThe many layers of rulers and cultures throughout history visible on the wall of Jerusalem's Old City - Israel/PalestineVisit to Pulau Jerejak 21 January 2017